Torna in piazza San Prospero a Reggio Emilia il presepe vivente

presepe1

La VII edizione del Presepe Vivente avrà inizio sabato 21 dicembre alle ore 16.00 sul sagrato della chiesa di San Prospero, nel centro storico della città, con il saluto delle autorità comunali.

Da qui il corteo di angeli, pastori, musicanti e zampognari accompagnerà Maria e Giuseppe lungo le vie del centro, per fermarsi in adorazione della Sacra Famiglia sul sagrato del Duomo.

Al termine della manifestazione, ad accogliere Maria, Giuseppe e Gesù in piazza Prampolini è prevista la presenza del Vescovo, Sua Eccellenza Monsignor Massimo Camisasca.

Il Presepe Vivente è promosso dalla Fondazione Avsi (Associazione Volontari per il Servizio Internazionale), con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e della Diocesi di Reggio Emilia.

L’iniziativa è realizzata nell’ambito della Campagna Tende 2019/2020 dal titolo “Giòcati con noi. Generazioni nuove, protagoniste del mondo”, promossa da Avsi, che per l’occasione avrà allestito uno stand accanto al sagrato del Duomo.

Qui i presenti potranno contribuire alla raccolta fondi per sostenere nuovi progetti in tutto il mondo: costruzione di un centro di accoglienza per i profughi siriani in Libano, sostegno a distanza per la crescita e la formazione di bambini in difficoltà, formazione professionale di giovani talentosi in Mozambico, educazione al rispetto dell’ambiente e all’ecosostenibilità in una scuola agricola vicina a Manaus in Brasile, sostegno degli anziani che vivono in stato di abbandono e solitudine in Venezuela. Proseguono anche i progetti a sostegno e potenziamento di tre ospedali in Siria e dell’opera delle Suore di Carità dell’Assunzione, presenti in sei città italiane.

Il Presepe Vivente, momento di raccoglimento molto sentito e atteso dalla comunità reggiana, anche quest’anno vedrà la partecipazione di numerosi bambini della nostra città in veste di angeli e pastorelli, e sarà accompagnato da letture, canti e musica che aiuteranno i presenti ad entrare nello spirito del Natale.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu