Stadio Braglia, ok convenzione con Modena Fc

stadio-braglia-modena

La gestione dello stadio Braglia è affidata, anche per l’anno sportivo 2021-2022, alla società Modena F.C. 2018 che, in accordo con il Comune, continuerà a farsi carico della cura del manto erboso del campo principale e del campo di allenamento Zelocchi.

La giunta comunale di Modena, su proposta dell’assessora allo Sport Grazia Baracchi, ha deciso, infatti, di rinnovare fino al 31 luglio 2022, l’affidamento della gestione temporanea dell’impianto.

In base alla convenzione stipulata tra il Comune e la società, al Modena spetterà la manutenzione del terreno di gioco del campo principale e del campo Zelocchi (con un costo previsto di circa 100 mila euro), nel rispetto delle indicazioni specifiche contenute nel disciplinare fornito dall’Amministrazione. Per questo motivo, è stata confermata la somma di 20 mila euro per il canone di concessione stabilita lo scorso anno quando la manutenzione del campo, fino ad allora effettuata direttamente dal Comune, passò alla società. Al Modena spetteranno anche pulizia, sanificazione, custodia e manutenzione ordinaria dell’impianto.

Nell’accordo, inoltre, è previsto che il Comune possa utilizzare lo stadio Braglia per le proprie necessità per un massimo di dieci giornate senza che questo composti alcun indennizzo a carico del Comune stesso. Il Comune potrà anche disporre dello stadio per lo svolgimento di concerti tra giugno e luglio, tenendo conto delle partite ufficiali che il Modena dovrà disputare e accordandosi per il ripristino del manto erboso.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu