43,3mln per le ciclovie dell’Emilia

ciclabile_secchia

In arrivo 43,3 milioni per le tratte emiliano-romagnole delle tre ciclovie del sistema nazionale delle ciclabili.

Fondi che consentiranno di completare le ciclovie del Sole e del Vento e di cominciare quella Adriatica.

Le risorse provengono per 22,9 milioni dal Pnrr, per 12,8 milioni da fondi del ministero delle Infrastrutture, per 6 milioni dal Mite, ministero della Transizione ecologica e per 1,6 milioni da fondi regionali e locali.

Per la Ciclovia Sole (Bolzano-Bologna), ci sono 19 milioni che consentiranno di proseguire il primo tratto già realizzato che va da Mirandola a Sala Bolognese.

La Ciclovia Vento interessa le province di Piacenza, Reggio-Emilia e Ferrara per 114 km, di cui 108 da realizzare, per un costo complessivo di 24 milioni. All?Emilia-Romagna vanno 15,8 milioni per la realizzazione del primo lotto, in parte nel comune di Ferrara e il restante per completare il tracciato Piacenza-Cremona Per quanto riguarda la Ciclovia Adriatica (da Chioggia al Gargano), ci sono 8,6 milioni per il collegamento Ravenna-Porto Corsini.

“La Regione – dice l’assessore alla mobilità Andrea Corsini – punta in particolare allo sviluppo e alla riqualificazione dei sistemi ciclabili extraurbani, con l’obiettivo di permettere sempre di più collegamenti sostenibili tra i comuni per i percorsi casa-lavoro e casa-scuola, ma anche per raggiungere i servizi di pubblica utilità”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu