Siglato accordo di cooperazione tra Rabbi (Tn) e Unione Bassa reggiana

rabbi

Siglato accordo di cooperazione tra Rabbi (Tn) e Unione Bassa reggiana

Nella sede del Grand Hotel Terme Rabbi è stato stipulato l’accordo di cooperazione tra amministrazione pubbliche che consentirà di efficientare l’illuminazione pubblica del comune di Rabbi (Tn).

Erano presenti: la presidente dell’Unione Bassa Reggiana Camilla Verona, il sindaco pro tempore di Rabbi Lorenzo Cicolini, il direttore di S.A.BA.R. Servizi S.r.l. Marco Boselli, il presidente della STN Val di Sole Alberto Gasperini e l’assessore all’ambiente presso l’Unione Bassa Reggiana Elena Carletti.

COOPERAZIONE TRA AMMINISTRAZIONE PUBBLICHE

Non capita spesso di parlare di accordi di cooperazione tra amministrazioni pubbliche, come invece previsto dal D.Lgs. sugli appalti 50/2016 ai sensi dell’art. 5 comma 6. Quello siglato stamattina a Rabbi (Tn) con Unione Bassa Reggiana e Sabar Servizi S.r.l. ne è però un bell’esempio, come lo è stato quello stipulato per le stesse finalità, ad aprile 2021, con il comune di Tornolo (Pr). Due casi di best practice allo scopo di realizzare un’importante opera di efficientamento sull’illuminazione pubblica dei relativi comuni, sfruttando il know how maturato da Sabar Servizi per replicare l’intervento di efficientamento nel Comune di Rabbi (Tn).

“Questa volta andiamo in Trentino, in una delle valli più belle e incontaminate delle Alpi – afferma il direttore di Sabar Servizi, l’ing. Marco Boselli – Sono stati loro a contattarci per chiederci il nostro supporto, dopo essere venuti a conoscenza della nostra esperienza e degli interventi di efficientamento energetico già realizzati nei nostri comuni dell’Unione Bassa Reggiana”.

“Il Comune di Rabbi – spiega Boselli – ha affidato la gestione dell’illuminazione pubblica alla loro società in house, il Consorzio per i Servizi Territoriali del Noce – STN Val di Sole, la quale però non ha le competenze interne per sviluppare interventi di efficientamento. Per questo, ha chiesto la nostra collaborazione. Dopo alcuni incontri e sopralluoghi, hanno deciso di utilizzare lo strumento dell’accordo fra amministrazione pubbliche, così la scorsa estate siamo andati a fare il censimento e il progetto di rifacimento completo dell’illuminazione in tutta la valle”.

In pratica Sabar Servizi dovrà efficientare 331 corpi illuminanti passando dalle vecchie tecnologie a SAP (Sodio Alta Pressione) e HG (Vapori di mercurio) a quelle a LED con una riduzione dei consumi in bolletta pari al 60% e un risparmio di 79.518 kwh/anno, pari a 7 tonnellate equivalenti di petrolio. Inoltre, si aggiungerà un estendimento di 99 punti luce, tra cui l’illuminazione della zona turistica di San Bernardo e del percorso Kneip.

LE PREMESSE E L’ACCORDO

Il settore dell’efficientamento energetico degli impianti pubblici costituisce un contesto economico altamente etico. Il ricorso da parte dei comuni alle tecniche di efficientamento, infatti, permette di rispettare gli obblighi di legge, abbattere i costi e contenere le emissioni inquinanti.

I Comuni della Bassa Reggiana hanno aderito al “Patto dei Sindaci – Covenant of Mayors”, promosso dalla Commissione Europea e sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna, con lo scopo di coinvolgere le comunità locali per ridurre nelle città le emissioni di CO2 del 20%, attraverso l’attuazione di un Piano d’Azione che preveda tempi di realizzazione, risorse umane dedicate, monitoraggio, informazione ed educazione.

Gli stessi Comuni della Bassa, nel perseguimento di tali obiettivi, hanno quindi avviato e sviluppato dal 2016 un modello di riqualificazione energetica virtuoso, avvalendosi del servizio della propria società in house S.A.BA.R. Servizi S.r.l., che nel tempo è diventata una Società in house altamente qualificata e specializzata in materia e che è disponibile ad esportarlo in altre realtà territoriali italiane.

Anche il Comune di Rabbi, dal canto suo, condividendo le finalità e gli obiettivi perseguiti dai Comuni della Bassa Reggiana, intende sviluppare nel proprio territorio un servizio virtuoso di efficientamento energetico della pubblica illuminazione. Perciò ha affidato alla sua società in house S.T.N. Val di Sole la gestione del servizio di manutenzione dell’illuminazione pubblica nel proprio territorio comunale. L’accordo stipulato stamattina prevede un’attività di affiancamento iniziale da parte di Sabar Servizi che supporta temporaneamente il Comune di Rabbi e la sua società in house S.T.N. Val di Sole.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu