Rubiera. Ubriaco e con due coltelli sfonda la vetrina di un negozio di abiti da sposa: denunciato

carabinieri coltello

Dopo aver concluso tutti gli accertamenti, i carabinieri di Rubiera hanno denunciato alla procura di Reggio un 38enne di nazionalità ungherese che lo scorso 16 marzo, dopo un eccessivo consumo di alcol, aveva sbattuto violentemente contro la vetrina di un negozio di abiti da sposa, tanto da incrinarla vistosamente.

I carabinieri erano stati allertati dalla segnalazione di un soggetto che era entrato in un supermercato del centro di Rubiera con un coltello e in evidente stato di ebbrezza. Giunti sul posto, i militari hanno rintracciato l’uomo a poca distanza dal supermercato, nei pressi del negozio di abiti da sposa a cui aveva vistosamente danneggiato la vetrina.

Una volta immobilizzato, i carabinieri lo hanno sottoposto a un controllo più approfondito trovandogli addosso un coltello a serramanico lungo 20 centrimetri e un coltellino multiuso. Dopo essere stato identificato, il 38enne (residente a Reggio) è stato accompagnato in caserma, dove i due coltelli gli sono stati sequestrati. Dovrà ora rispondere delle accuse di detenzione abusiva di armi, danneggiamento e ubriachezza.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu