Reggio, uomo di 39 anni in arresto per contrabbando di tabacchi lavorati esteri

auto carabinieri notte 112

Un uomo di 39 anni originario della provincia di Napoli, ma ora residente a Reggio, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di corso Cairoli per contrabbando di tabacchi lavorati esteri. L’uomo, nel giugno del 2019, era stato condannato dal tribunale ordinario di Napoli Nord a undici mesi di reclusione e 2.000 euro di multa per il reato di contrabbando, commesso tra il 2017 e il 2019.

La sentenza, diventata definitiva nel novembre del 2019, ha portato l’ufficio esecuzioni penali della procura napoletana a emettere un provvedimento di esecuzione della misura cautelare nei confronti del trentanovenne, disponendone l’accompagnamento in carcere. I carabinieri reggiani, una volta ricevuto il provvedimento restrittivo, hanno rintracciato l’uomo e lo hanno arrestato; poi, una volta completate le procedure di fotosegnalamento, lo hanno condotto in carcere.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu