Reggio. Sindaco e assessora in visita alle scuole per gli auguri. “Telecamere contro i vandali alla Dalla Chiesa”

sindaco2

Il sindaco Luca Vecchi e l’assessore all’Educazione Raffaella Curioni hanno visitato oggi alcune scuole cittadine per porgere a bambini, insegnanti e a tutto il personale scolastico gli auguri per le prossime feste natalizie e auspicare un buon inizio d’anno.


Tra le scuole visitate anche la secondaria di primo grado Dalla Chiesa di via Rivoluzione d’Ottobre 27, teatro nelle ultime settimane di alcuni gravi episodi di vandalismo come l’incendio ad alcuni contenitori dei rifiuti. Per questa ragione, visto il ripetersi di tali spiacevoli e pericolosi eventi, il Comune provvederà a breve all’installazione di alcune telecamere di videosorveglianza a presidio delle sicurezza del luogo. L’incontro di stamane è stato infatti occasione per fare il punto, insieme alla dirigente scolastica, al Comandante della Polizia locale Stefano Poma e al dirigente dell’ufficio scolastico provinciale Paolo Bernardi, su tali episodi e sulla situazione della scuola. Il sindaco, che ha fortemente condannato quanto accaduto, ha voluto ricordare ai ragazzi “l’importanza del rispetto delle regole e delle istituzioni” e rimarcare “la fiducia nei confronti della scuola, che è sempre stata un punto di riferimento per il quartiere e la città. L’installazione delle telecamere sarà accompagnata da azioni e progetti di educazione civica che sono un elemento fondamentale per la crescita dei ragazzi”.

Nel corso dell’incontro, gli alunni della Dalla Chiesa hanno illustrato alcune delle attività che stanno portando avanti per rendere la propria scuola un luogo sempre più accogliente e funzionale, come ad esempio il progetto per nuovi arredi negli spazi comuni, realizzato insieme a Officina educativa e Reggio Children, o lo studio delle essenze presenti nel parco di Villa Levi per valutare quali piante inserire nel giardino della scuola.

Durante la visita per gli auguri di stamane sindaco e assessore hanno incontrato anche i bambini e il personale della primaria Luther King e della scuola d’infanzia 8 marzo.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu