In piazza della Vittoria 4mila piante donate ai cittadini per la primavera di Reggio

piante

Dopo l’esperienza, decisamente apprezzata dai cittadini, della ‘Giornata nazionale dell’albero’ lo scorso autunno, Reggio Emilia, come Primavera vuole, si prende cura nuovamente delle piante e dell’ambiente, con un’iniziativa analoga: “Festeggiamo insieme la primavera”, nell’ambito della campagna “Il verde in comune è nelle tue mani” promossa dall’Amministrazione comunale.

Sabato 2 aprile si svolgerà una distribuzione gratuita di 4.000 piante in piazza della Vittoria e domenica 3 aprile è in programma la piantumazione di 450 alberi al parco Dario Fo.

“Mettiamo letteralmente gli alberi nelle nostre mani, perché l’ambiente e il futuro sono nelle nostre mani, per piantarli e dare loro nuova vita, sia in un parco pubblico o nel giardino di casa – dice l’assessora alle Politiche per la Sostenibilità, Carlotta Bonvicini – E’ una delle azioni più belle, gioiose e coinvolgenti che si possano realizzare, con semplicità e insieme, per la sostenibilità, il contrasto ai cambiamenti climatici, la resilienza e la transizione ecologica: realtà molto concrete, che possiamo e dobbiamo costruire non solo con scelte strategiche, ma con la nostra sensibilità e i nostri comportamenti quotidiani.

“Lo scorso novembre, l’iniziativa analoga ha riscosso un buon successo. Perciò abbiamo deciso di replicarla, per chiudere la stagione, con la collaborazione della Regione Emilia-Romagna e di organizzazioni quali Ecosapiens della cooperativa sociale L’Ovile e Banca Etica, che ringraziamo – conclude Bonvicini – L’iniziativa di istituzioni e organizzazioni di carattere pubblico è decisiva, ma senza l’impegno di ciascuna persona, di ogni famiglia, tutto questo sarebbe irrealizzabile. Perciò attendiamo anche in questa occasione numerosi cittadini, ben conoscendo la loro attitudine al Verde e il loro amore per le piante e la natura. Una città più verde è più vivibile, più fresca, più pulita e più resiliente. Piantare anche solo un albero è un gesto di fiducia e di altruismo”.

Dunque sabato 2 aprile, dalle ore 9 alle 14 in piazza della Vittoria è prevista la distribuzione gratuita di 4.000 alberi e arbusti per giardini e abitazioni private; e non mancherà l’offerta di informazioni e consigli pratici sulla corretta piantumazione delle essenze.

Gli alberi e gli arbusti in distribuzione appartengono a specie autoctone o adattate al clima locale: Ginestra (circa 500 esemplari disponibili), Nocciolo (500), Carpino bianco (400), Rosa canina (200), Acero minore e saccarino (400), Frassino (400), Ginkgo biloba (300), Amolo (200), Bagolaro (500), Quercia (300) e Albero dei rosari (200).

L’iniziativa si svolge con la collaborazione della Regione Emilia-Romagna, nell’ambito della campagna Mettiamo radici per il futuro (sarà visitabile uno stand con materiale illustrativo della Regione).

Domenica 3 aprile, invece, appuntamento al parco Dario Fo (via Dino Pampari, zona Buco del signore), per la piantumazione di 450 alberi, nell’ambito del Piano di forestazione urbana promosso dall’Amministrazione comunale. Per partecipare alla messa a dimora degli alberi è opportuno essere dotati di un abbigliamento comodo, guanti da giardinaggio e, se possibile, qualche attrezzo adatto alle operazioni.

Saranno messi a dimora: Frassino Angustifolia (30 esemplari), Perastri (12), Melo (10), Mandorlo (6), Acero campestre (30), Ligustro (37), Carpino (80), Sanguinello (5), Prugnolo (100), Viburno Opulus (20), Viburno Lantana (20), Nocciolo (70), Farnia- Quercus Robur (20) e Bagolaro-Celtis australis (20).

Non mancherà la possibilità di scoprire le piante autoctone emiliano-romagnole e imparare a trapiantarle correttamente. Anche in questa occasione sarà possibile ritirare gratuitamente uno degli alberi a disposizione per il giardino o l’abitazione privata.

Alberi e arbusti sono forniti dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito dell’iniziativa Un albero per ogni nato.

La piantumazione è realizzata con la collaborazione della Cooperativa L’Ovile e di Banca Etica, che partecipano all’iniziativa con un contributo economico e operativo.

In caso di maltempo l’iniziativa è rinviata a data da definire.

Ulteriori dettagli su comune.re.it/ambiente
Se si desidera contribuire a incrementare il verde pubblico di Reggio Emilia, è possibile segnalarlo scrivendo a urbanovegetale@comune.re.it.

IL PIANO DI FORESTAZIONE – Le iniziative fanno parte delle azioni del Piano di forestazione urbana del Comune di Reggio Emilia, che ha consentito la messa a dimora negli ultimi due anni 8.700 piante in otto fra parchi e aree pubbliche, con azioni pubbliche e private. Si prevede che a fine 2022 si arriverà a circa 15.000 esemplari piantati.

L’iniziativa ‘Un albero per ogni nato’, inoltre, consente di mettere a dimora circa 1.200 alberi ogni anno e ‘Mettiamo radici per il futuro’ ha consentito la distribuzione gratuita di 145.000 piante in città nel periodo 2020-2021.

Un recente censimento realizzato sul territorio comunale ha rilevato la presenza di circa 86.700 alberi in area pubblica, 193 parchi e una dotazione di 27 metri quadri di verde pubblico attrezzato per abitante.

Dall’ultimo rapporto Ecosistema urbano di Legambiente e Ambiente Italia sulle performance delle città italiane in tema di ambiente e sostenibilità, Reggio Emilia è risultata seconda nella classifica generale e sesta per la disponibilità di alberi su suolo pubblico per abitante, pari a 50 alberi ogni 100 abitanti. A Reggio Emilia esistono 9,8 milioni di metri quadrati di verde pubblico, di cui 4,6 milioni di metri quadrati pienamente fruibili.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu