Reggio. De Lucia (Pd): 2 mozioni antifasciste

Dario De Lucia (2) – Copia

Due mozioni antifasciste in discussione in Comune a Reggio Emilia
De Lucia “Supportiamo la proposta di legge di Anagrafe Antifascista. Sabato 20 Febbraio saremo a raccogliere firme a Roncocesi”

E’ necessario, di fronte all’esposizione e alla vendita di oggetti con simboli che si richiamano all’ideologia nazifascista, che la normativa non lasci spazi di tolleranza verso chi si cela dietro le libertà democratiche per diffondere, attraverso la propaganda, i simboli di quel passato tragico. Questo per completare il passaggio mancato in Parlamento, rimane ferma infatti approvata solo in una camera, la legge che sanzionava coloro che propagandavano le immagini o i contenuti propri del partito fascista o del partito nazionalsocialista tedesco.

Il “Rapporto Italia 2020” dell’Eurispes ci dice che dal 2004 ad oggi è aumentato il numero di chi pensa che la Shoah non sia mai avvenuta: erano solo il 2,7% oggi sono il 15,6%, mentre sono in aumento, sebbene in misura meno eclatante, anche coloro che ridimensionano la portata della Shoah, dall’11,1% al 16,1%.

Secondo la maggioranza degli italiani, recenti episodi di antisemitismo sono casi isolati, che non sono indice di un reale problema di antisemitismo nel nostro Paese (61,7%). Per meno della metà del campione (47,5%) gli atti di antisemitismo avvenuti anche in Italia sono il segnale di una pericolosa recrudescenza del fenomeno. Per il 37,2%, invece, sono bravate messe in atto per provocazione o per scherzo.

“Con questa mozione daremo gambe e corpo alla proposta di legge di Anagrafe antifascista per normare finalmente la propaganda e la vendita dei gadget neofascisti e nazisti in Italia. Abbiamo tempo fino al 31 Marzo per raccogliere le firme e la città di Reggio Emilia farà la sua parte. Nel frattempo tutti i cittadini reggiani possono firmare all’Urp del Comune di Reggio Emilia in Via Farini alla mattina dal Lunedì al Venerdì prendendo appuntamento utilizzando il numero Whatsapp 331 5811426 o mandando una mail a comune.informa@comune.re.it.”

Sono già previste iniziative sul territorio. “Grazie a Roberto Ballabeni e ai cittadini di Roncocesi saremo Sabato 20 Febbraio dalle 10.00 alle 13.00 nella frazione per raccogliere le firme. A Marzo saremo invece a Rosta Nuova sempre per raccogliere nuove firme”.

Sulla stessa scia la mozione per aderire alla Carta antifascista di Stazzema “Attualmente si sono iscritti all’Anagrafe Nazionale Antifascista e hanno aderito alla Carta di Stazzema 54.346 cittadini, nonché numerose associazioni e comuni italiani, tra cui il comune di Torino, Roma e Firenze. Il testo della Carta si può leggere su https://anagrafeantifascista.it/ ed è l’affermazione di sani principi di antifascismo e democrazia già contenuti nello Statuto del Comune di Reggio Emilia”.

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu