Reggio. Bambino di 8 anni precipita dal quarto piano di un palazzo in via Fenulli: ferito ma salvo

Emergenza 118

Nel pomeriggio di martedì 18 agosto tragedia sfiorata nel quartiere Compagnoni di Reggio: un bambino di otto anni, che al momento dell’accaduto si trovava da solo in casa, è precipitato – per cause ancora da accertare – dal balcone dell’appartamento al quarto piano della palazzina di via Fenulli 9 in cui abita assieme alla famiglia.

Il ragazzino, dopo un volo di una decina di metri circa, è atterrato sul prato sottostante: a salvargli la vita, con ogni probabilità, è stata una fioriera esterna collocata sul balcone del primo piano dello stesso palazzo, che ne avrebbe rallentato la velocità di caduta contribuendo a rendere meno violento l’impatto del corpo con il suolo.

Immediato l’allarme lanciato al 118 dai vicini: il piccolo, che non ha perso conoscenza, è stato prima soccorso dal personale medico inviato sul posto dalla centrale operativa e successivamente è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso dell’arcispedale Santa Maria Nuova per ricevere le cure del caso, ma non sarebbe in pericolo di vita.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu