Reggio, Alleanza Civica: a Codemondo il passaggio a livello della brutta politica

passaggio_a_livello_codemondo

Scrivono in una nota Fabrizio Aguzzoli e Dario De Lucia, consiglieri Coalizione Civica in Sala del Tricolore a Reggio Emilia: “Informiamo la cittadinanza della commissione che si svolta Mercoledì 9 Novembre, la commissione pubblica che abbiamo richiesto su istanza dei cittadini di Codemondo per affrontare il tema della chiusura del passaggio a livello di Via Antica. Il tratto di strada chiuso in velocità il 3 Ottobre e che ha prodotto la reazione forte dei cittadini. I reggiani hanno raccolto in due giorni oltre 1.491 firme e hanno avuto il sostegno di molte forze politiche oltre che degli stessi amministratori del Comune di Cavriago visto che l’atto comporta disservizi anche per il loro territorio.

Come è potuto succedere tutto questo? In commissione abbiamo chiesto come è possibile che il Vicesindaco Alex Pratissoli, assessore che viene nominato dal PD (e prima dai DS) da 18 anni nelle pubbliche amministrazioni (prima Bagnolo poi Reggio Emilia), non abbia pensato di coinvolgere i cittadini di Codemondo prima della chiusura del passaggio a livello. Di spiegare la situazione

Infatti, si legge dagli atti, è dal 12 Dicembre 2020 che il Sindaco Luca Vecchi e la sua giunta lavorano a un protocollo con FER e Regione per chiudere diversi passaggi a livello. Già in quei documenti di due anni e mezzo fa si parla di Via Antica.

E soprattutto come si può rimediare ora visto che famiglie e aziende nel giro di un giorno senza sapere nulla dovranno rivoluzionare il proprio stile di vita e fare chilometri in più in auto. In una Codemondo già congestionata dal traffico e penalizzata dalla chiusura di Via del Quaresimo e che da tempo chiede la costruzione di una piccola bretella molto più economica di quelle di Fogliano e di Rivalta.

L’assessore si è detto dispiaciuto e che sta lavorando entro fine del mandato di questa legislatura (2024) a trovare la soluzione. Visto l’impegno preso pubblicamente, con quali soldi a bilancio si farà il sottopasso ciclopedonale (quindi non per le auto) su Via Antica? Non abbiamo ricevuto risposta.

Per darvi una idea dei costi, vi riportiamo l’esempio del sottopasso ciclo pedonale previsto per il collegamento del Campo di Marte uno e due a Villa Ospizio costerà 1,44 milioni di euro. A bilancio ad oggi non ci sono soldi per nuove opere e sarà già difficile portare a compimento quelle già preventivate.

Abbiamo deciso nel frattempo di donare un gettone da consiglieri comunali ai cittadini per sostenere le spese del ricorso in tribunale e di vidimare le firme dei documenti popolari che i cittadini vorranno presenteranno, daremo loro una mano nel muoversi nei meandri e negli errori di questa vicenda di mala gestione politica”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu