Rapinò un centro scommesse di Mirandola nel 2019: arrestato ragazzo di 27 anni

carabinieri moto

Al termine dell’iter giudiziario sulla vicenda, la procura di Modena ha emesso un ordine di carcerazione per una pena complessiva di due anni e otto mesi di reclusione (più una multa di mille euro) a carico di un ragazzo di 27 anni che nel 2019, insieme a un complice, aveva messo a segno una rapina prendendo di mira un centro scommesse di Mirandola, in provincia di Modena.

Il provvedimento è stato trasmesso dalla procura emiliana ai carabinieri di Reggio, che nel pomeriggio di venerdì 9 luglio hanno rintracciato il giovane: quest’ultimo è stato prima accompagnato in caserma per la notifica della misura restrittiva, e poi trasferito presso la casa circondariale di Reggio per scontare la pena.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu