Politiche. Letta: quello di settembre sarà un voto storico

letta_art

“Ancora di più dopo le parole di ieri Berlusconi sul Quirinale e il presidente Mattarella è di tutta evidenza che le elezioni del 25 settembre hanno un valore storico. O si sta con noi da questa parte o si sta con la destra dall’altra. Ho fatto una ricerca storica. Il progenitore del semipresidenzialismo che oggi la destra propugna a partire da Giorgia Meloni e Berlusconi è il Movimento Sociale Italiano”.

Ma “sono certo che alle elezioni l’Italia non arretrerà, non tornerà indietro a quella destra che ha radici nel passato. Sceglierà il futuro, noi: l’Europa”. Lo ha affermato, fra l’altro, il segretario del Pd Enrico Letta aprendo la direzione del Pd per l’approvazione di programma e liste elettorali.”L’Italia – ha detto ancora Letta ricordando la scelta di attraversare l’Italia a bordo di un’auto elettrica- è in ritardo, arretra profondamente divisa sui grandi temi. Deve correre avanti. Noi dobbiamo attraversarla su tutto il territorio e accompagnarla nel futuro”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu