Novellara, casa a fuoco: 15 gli intossicati

Incendio in cascinale, 15 persone intossicate nel Reggiano

Quindici persone sono rimaste intossicate in seguito a un incendio scoppiato in un cascinale a Novellara, nella Bassa Reggiana.

Il fuoco è divampato nella notte per cause accidentali riconducibili, stando ai primi accertamenti, al malfunzionamento di una stufetta elettrica in una cameretta al secondo piano dell’edificio, dichiarato ora inagibile.

Le fiamme poi si sono propagate attraverso suppellettili, tende e un materasso. Sono intervenuti i vigili del fuoco con diverse squadre dalle centrali di Reggio Emilia e Guastalla che hanno domato il rogo.

I feriti – tutti cittadini di origine cinese tra i 20 e i 48 anni, tra cui una bambina di 11 anni – sono stati trasportati agli ospedali di Reggio Emilia e Guastalla dove hanno ricevuto le prime cure in seguito alla lieve intossicazione. Infine sono stati tutti dimessi. Sull’accaduto indagano i carabinieri di Novellara i quali hanno accertato che al momento dell’incendio fosse in corso una festa.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu