Morta sola in casa e trovata 2 anni dopo, spuntano alcuni parenti a Reggio Emilia

marinella_morta

Marinella, la donna di 70 anni, ritrovata 2 anni dopo la sua morte in casa, forse non era del tutto sola al mondo. La storia della donna, morta nella sua abitazione di Como e trovata dopo oltre due anni, ha fatto il giro d’Italia e non solo. E ora, riporta il Corriere della Sera, Dall’Emilia-Romagna è partita una telefonata alla polizia lariana.

Tra Reggio Emilia e Modena, riporta il quotidiano lombardo, abiterebbero alcuni cugini della 70enne. Sono parenti che da molti anni non avevano contatti con Marinella Beretta, rinvenuta senza vita nella villetta di Prestino 2 anni dopo la morte. I poliziotti stanno compiendo accertamenti, ma la telefonata è credibile. Qualche anno fa la donna aveva venduto la sua abitazione di Como a uno svizzero, mantenendo l’usufrutto a vita.
I vicini però non la vedevano da tempo, pare dal mese di settembre del 2019. Solo dopo la segnalazione di una situazione di pericolo per i danni del vento, una settimana fa è intervenuta la polizia ed è stato scoperto il corpo senza vita della donna. A oggi non è ancora stata fissata una data per il funerale, mentre il Comune di Como ha fatto sapere di essere pronto a occuparsene. Inoltre il Consiglio comunale ha riflettuto sull’episodio e sta valutando possibili interventi per evitare che si ripetano simili drammi della solitudine.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu