P38, Meloni: “Scandaloso il silenzio del Pd”

meloni_art

Sulla vicenda della P38 e del concerto al circolo Arci il Tunnel di Reggio Emilia, che oggi vede indagati il presidente, Marco Vicini e i 4 componenti della band per le bandiere e le canzoni inneggianti alle Brigate rosse, è intervenuta anche leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni: “Scandaloso silenzio del Pd e della sinistra su alcuni vergognosi episodi di questi giorni. Silenzio sulla band P38 che nelle sue canzoni inneggia alle Brigate Rosse e oltraggia la memoria di Aldo Moro. Silenzio sugli eredi del PCI che in provincia di Roma celebrano la vittoria dell’URSS con la `Z´ a inneggiare all’invasione dell’Ucraina”.

“Due fatti che confermano l’ipocrisia di una sinistra sempre pronta a impartire lezioni di democrazia agli altri ma che non riesce a spezzare i legami con realtà sovversive che esaltano la violenza politica e con i nostalgici di Lenin e Stalin. Il Pd abbia il coraggio di prendere le distanze da queste realtà una volta per tutte”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu