Italia Viva e Azione Reggio: migranti, governo Meloni bocciato

IMG-20221103-WA0003

Scrivono Italia Viva e Azione Reggio Emilia: “Il confine fra umanità e disumanità è sottile e si attraversa sia con le parole che con i fatti.

Il Governo Meloni lo ha attraversato sin dai suoi primi giorni di mandato nelle parole del Ministro Piantedosi, dimostrando quello che temevamo: secondo questo governo esistono esseri umani di serie a e di serie b

Quello che è accaduto nel sud Italia è il trionfo della disumanità con un governo che ha violato la legge sui migranti fino a farsi rimproverare dall’Unione europea perché l’atteggiamento delle autorità italiane era “contrario al diritto del mare e allo spirito di solidarietà europea di un Paese che oggi è il primo beneficiario del meccanismo di solidarietà europeo”

Come se non bastasse, Il ministro dell’Interno ha anche provato a respingere il parere della Commissione europea dicendo che non accettava lezioni da nessuno dal punto di vista del rispetto dei diritti umani.

“Carico residuale” e “sbarco selettivo”, termini utilizzati dal ministro Piantedosi e dall’attuale Governo, sono vergognosi, pericolosi e riportano ad un periodo buio della nostra storia (non così lontano) che non possiamo dimenticare.

Hanno calpestato i diritti fondamentali delle persone, hanno bullizzato e giocato con la vita di esseri umani disperati per poi essere costretti a farli sbarcare tutti.

Alla prima occasione il Governo Meloni ha tolto la maschera dell’ipocrisia e del finto perbenismo, se questo è l’inizio cosa dobbiamo aspettarci per il futuro?”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu