Iren, nuova linea di credito da 150 milioni di euro

Iren uffici con logo

La società Iren ha sottoscritto con Intesa Sanpaolo una linea di credito term loan per un importo pari a 150 milioni di euro, con una durata bullet di 6 anni e collegata al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità del gruppo. L’operazione contribuisce a un ulteriore rafforzamento del profilo di liquidità di Iren, mantenendolo adeguato agli attuali livelli di rating.

Il margine della nuova linea di credito è legato a target strategici nell’ambito della transizione energetica e dell’economia circolare, definiti nel piano industriale del gruppo Iren al 2030 e inclusi nel Sustainable financing framework recentemente pubblicato, che ha delineato le linee guida dell’impegno di Iren sulla finanza sostenibile esplicitando ulteriormente il legame tra la strategia sostenibile e la conseguente strategia finanziaria adottata.

Sono stati scelti in particolare due degli obiettivi delineati nel framework: la riduzione dell’intensità carbonica (Scope 1), validata da Science Based Targets Initiative (SBTi), e la riduzione delle perdite di rete idrica, due indicatori che contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile 6, 7 e 13 delle Nazioni Unite.

Per l’amministratore delegato e direttore generale di Iren Gianni Vittorio Armani la sottoscrizione di questa nuova linea di credito “rafforza il nostro impegno per lo sviluppo sostenibile, parte integrante del nostro piano industriale, e conferma il commitment di Iren nel consolidamento del proprio modello di business, che considera la sostenibilità come leva strategica anche di carattere finanziario per la creazione di valore a vantaggio di tutti i nostri stakeholder”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu