Il 20 novembre a Reggio commemorazione a un anno dal femminicidio di Juana Cecilia Loayza

fiaccolata per Cecilia Juana Loayza

È passato ormai un anno dal femminicidio di Juana Cecilia Hazana Loayza, la donna di 34 anni di nazionalità peruviana uccisa a coltellate dall’ex compagno Mirko Genco nella notte tra il 19 e il 20 novembre del 2021 in un parco di Reggio.

Domenica 20 novembre alle 15, a un anno di distanza dall’omicidio, le associazioni Nondasola e Non Una Di Meno hanno organizzato un momento di commemorazione e di vicinanza alla mamma della vittima Dina e alla sorella Carmen al parco delle Paulonie, di fianco a via Melato.

“La nostra scelta – ha sottolineato l’associazione Nondasola, che si è costituta parte civile nel processo iniziato lo scorso 7 ottobre a carico di Genco – vuole affermare ancora una volta in modo simbolicamente forte il nostro posizionamento a fianco di ogni donna che subisce violenza maschile, al fine di sostenere la cultura della cura e della tutela dei diritti, per la libertà di essere e di scegliere di ciascuna, per difenderne la dignità e la vita. Siamo attive da più di venticinque anni sul territorio, a partire dalla gestione della Casa delle donne, attraverso un lavoro di prevenzione della violenza maschile, di accoglienza e di ospitalità, di formazione e di sensibilizzazione. Ci ritroveremo perché, come ci dice la madre, “vogliamo ricordare Cecilia insieme per avere la forza di lottare contro la violenza sulle donne”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu