Igor ‘il russo’ ne manda in ospedale 5

Norbert Feher

Norbert Feher, conosciuto anche come Igor ‘il russo’, ha tentato di ferire un funzionario della prigione di Duenas, dove è detenuto, colpendolo con due piastrelle prese dal bagno della cella e ha mandato in ospedale cinque persone, operatori carcerari, per evitare di essere trasferito a Zuera (Saragozza) dove domani inizia il processo per il triplice omicidio commesso nella zona di Teruel, a dicembre 2017. L’aggressione da parte del killer è raccontata dal sito di informazione Lacomarca.net.

Feher, serbo di 40 anni, venne arrestato in Spagna al termine di una latitanza di otto mesi, dopo i due omicidi commessi l’1 e l’8 aprile nelle province di Bologna e Ferrara, per cui è stato condannato all’ergastolo in appello. Prima di essere preso, uccise in Spagna due agenti della Guardia Civil e un allevatore.
Sempre in Spagna ferì gravemente altre due persone, crimine per cui è già stato processato e condannato a 21 anni.
La Comarca racconta che i cinque aggrediti sono stati portati in ospedale con ferite di varia entità, nessuna grave.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu