Fondazione Reggio Children lancia la “Carta sull’Educazione di Qualità, sfida globale”

rinaldi

In un momento cruciale, dopo le conseguenze della pandemia e l’incremento dell’emergenza educativa e della dispersione scolastica, Fondazione Reggio Children terrà lunedì 7 novembre ore 10.30-12.30 al Centro Internazionale Loris Malaguzzi di Reggio Emilia l’evento “Educazione di Qualità, una sfida globale”.

La presidente Carla Rinaldi presenterà la Carta “Educazione di Qualità, una sfida globale”, che Fondazione Reggio Children ha redatto e adottato come propria Carta dei Valori. La Carta nasce dopo i primi dieci anni di vita di Fondazione Reggio Children, durante i quali si è misurata con progetti di ricerca, solidarietà e di educazione di qualità nel campo del contrasto alla povertà educativa.

IL PROGRAMMA

L’Istituto Piepoli con il vicedirettore Livio Gigliuto presenterà gli esiti di un sondaggio di opinione realizzato per conto di Fondazione Reggio Children riguardo l’idea di infanzia e di educazione di qualità secondo le italiane e gli italiani. Interverranno quindi sui temi della povertà educativa e dell’educazione di qualità voci protagoniste, fondatori e partner della Fondazione Reggio Children quali Luca Vecchi, sindaco di Reggio Emilia, delegato Anci Welfare e presidente Anci Emilia-Romagna, Romano Sassatelli, presidente della Fondazione Manodori-Acri, sen. Graziano Delrio, Comitato Scientifico Fondazione Reggio Children, Harold Göthson, Reggio Emilia Institutet di Stoccolma, consigliere di amministrazione di Fondazione Reggio Children, Filippo Rodriguez, Consigliere delegato Enel Cuore Onlus, Arianna Saulini, Advocacy Manager Italia-Europa di Save the Children, moderati da Davide Nitrosi, vicedirettore QN – Quotidiano Nazionale.

CARLA RINALDI

“La pandemia ha esacerbato l’emergenza educativa, che riguarda studenti di ogni ordine e grado, da 0 a 24 anni, – afferma Carla Rinaldi – Purtroppo l’emergenza non può essere più considerata un’anomalia, bensì uno status permanente. L’educazione è la risposta che ci aiuta ad affrontare tutte le emergenze, perché la società trova le risposte attraverso l’educazione, la ricerca, la elaborazione collettiva”.

“Lanciamo un appello con questa Carta “Educazione di qualità, sfida globale” come risposta all’emergenza educativa – continua Rinaldi -. Spieghiamo cosa è per noi l’educazione di qualità e diciamo che occorre ripartire dalla riscoperta dell’infanzia”.

La Carta “Educazione di Qualità, una sfida globale”, affonda le radici nell’esperienza educativa di Reggio Emilia i dialogo con i progetti di ricerca e solidarietà cui Fondazione Reggio Children ha dato vita e partecipato: da Fare Scuola con Enel Cuore Onlus, a Face-Farsi Comunità Educanti con Con I Bambini nell’ambito del Fondo di contrasto alla Povertà Educativa, a Pace fra le Culture con l’Ic Manzoni di Reggio Emilia, a Scintillae con la Fondazione Lego, a Pause – Atelier dei Sapori, a Pedakos in Kosovo con Reggio Terzo Mondo e molti altri.

I CONTENUTI DELLA CARTA

La Carta “Educazione di Qualità, una sfida globale” afferma il ruolo fondamentale dell’educazione, e dell’educazione di qualità, nelle emergenze, educative e non, dovute alle cause più diverse, presenti nel mondo: emergenze sanitarie come la pandemia, politiche, sociali, economiche, alimentari, climatiche, belliche, che colpiscono in primo luogo l’infanzia. Il testo, che verrà pubblicato e diffuso online, cerca di dare un contributo alla riflessione su educazione di qualità, cultura dell’infanzia, emergenza educativa, guardando in particolare al mondo della scuola, dell’educazione, del welfare e delle istituzioni pubbliche, nazionali e internazionali.

L’evento si avvale del supporto di Fondazione Manodori e Iren spa.

COME PARTECIPARE

L’evento è gratuito e potrà essere seguito in presenza, previa iscrizione su Eventbrite alla pagina di Fondazione Reggio Children, e potrà anche essere seguito in diretta online, in italiano e in inglese. In italiano sui canali social di Fondazione Reggio Children: Facebook @frchildren e You Tube @Fondazione Reggio Children

Per partecipare alla versione con traduzione simultanea in inglese su Zoom cliccare su questo link: webinar Passcode: 057696.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu