Festival Aperto a Reggio: Ciro Longobardi chiude l’integrale pianistica di Oliver Messiaen

1CiroLongobardi copyright Giancarlo Pradelli (1)

A 30 anni dalla scomparsa di Olivier Messiaen, se ne chiude l’integrale pianistica: in due anni quello di Ciro Longobardi, pianista, venerdì 4 novembre, ore 20.30,palcoscenico del Teatro Municipale Valli, è il quinto concerto, per nove ore di musica meravigliosa. Ogni tappa discografica dell’integrale (Brilliant) è stata collegata ai concerti dal vivo a Reggio Emilia, di cui l’ultimo nell’ambito del Festival Aperto. Ciro Longobardi realizza così un’impresa senza precedenti in Italia.

Questi “venti sguardi sul bambino Gesù” sono altrettanti pezzi autoconchiusi che compongono un ciclo pianistico la cui monumentalità è paragonabile solo all’altro grande ciclo di Messiaen, il Catalogue d’oiseaux. Mentre là veniva celebrata la magnificenza della natura, nei Regards emerge il tema religioso, ricorrente in Messiaen.

Anche in questo egli non assomiglia ad alcun altro: i suoi lavori non rientrano in nessuna delle categorie del grande corpus della musica religiosa occidentale: non sono liturgici (come le messe), né sacri (come gli oratori), men che meno genericamente spirituali o mistici. Così come per notare i canti d’uccelli Messiaen si fa letteralmente ornitologo, nel trattamento di temi religiosi egli si fa letteralmente teologo: cioè il sentimento genuino della fede si manifesta attraverso lo studio, elaborazione e sviluppo di concetti – siano pure questi tradotti in suono.

Venti contemplazioni su Gesù bambino ispirate a diverse fonti, dall’Apocalisse ai Salmi a San Tommaso allo scrittore moderno Maurice Toesca. Venti musiche diverse percorse da quattro temi ciclici (ovvero ricorrenti): il Tema di Dio, il Tema dell’amore mistico, il Tema della stella e della croce, il Tema d’accordi.

Festival Aperto Reggio Emilia “Saturno ha 80 lune”: dal 16 settembre al 19 novembre: concerti, performance, film, coreografie, installazioni, spettacoli, proposti da Fondazione I Teatri con Reggio Parma Festival per leggere il presente, con uno sguardo al futuro.

4 novembre Festival Aperto palcoscenico del Teatro Valli Reggio Emilia

Messiaen Regards
Ciro Longobardi, pianoforte

Prevendite disponibili su Vivaticket e su www.iteatri.re.it



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu