Flash mob della Lega sotto la sede della Regione Emilia-Romagna: “Subito la quarta corsia dell’A1”

flash mob Lega quarta corsia subito

Nella mattinata di mercoledì 21 luglio il gruppo regionale della Lega ha inscenato un flash mob sotto la sede dell’assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna per chiedere la realizzazione della quarta corsia dell’autostrada A1 tra Modena (interconnessione con l’A22) e il confine regionale a Piacenza.

“Il Prit 2025, nella sua formulazione finale, approvato dalla giunta al termine della passata legislatura, riportava la previsione di 1.300 milioni di euro per la realizzazione della quarta corsia dell’autostrada A1 tra Modena Nord e Piacenza”, ha ricordato la delegazione leghista, osservando tuttavia che il documento di economia e finanza regionale Defr 2021-2023 “non contiene riferimento alcuno a questa quarta corsia autostradale, evidenziando così come la previsione contenuta nel Prit 2025 fosse evidentemente frutto di una mera speculazione politica per sfruttare l’effetto annuncio a soli fini elettorali da parte del governatore Stefano Bonaccini”.

La quarta corsia, ha concluso il capogruppo regionale della Lega emiliano-romagnola Matteo Rancan, “è necessaria e serve che la sua realizzazione avvenga al più presto”. Lo stesso consigliere Rancan aveva presentato un emendamento apposito sul tema, che era poi stato bocciato in aula dalla maggioranza dell’assemblea legislativa regionale.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu