Gualtieri. Prima aggredisce i dipendenti del supermercato, poi anche i carabinieri: arrestato

carabinieri auto mascherina

È stato arrestato l’uomo di 54 anni di Gualtieri che nel tardo pomeriggio di martedì 20 luglio, poco prima della chiusura dell’esercizio commerciale, è entrato in un supermercato del paese della Bassa Reggiana e ha iniziato a disturbare la clientela, per poi aggredire prima i dipendenti che cercavano di allontanarlo e in seguito anche i carabinieri intervenuti sul posto.

L’uomo, in evidente stato di alterazione alcolica, una volta all’interno del supermercato ha iniziato a urlare e inveire contro i clienti. Inevitabile, a quel punto, il tentativo dei dipendenti di riportarlo alla calma: tutto inutile, perché il 54enne li ha aggrediti fisicamente proferendo nel frattempo una lunga serie di offese e minacce.

I carabinieri, allertati dagli stessi gestori del supermercato, sono prontamente intervenuti con una pattuglia della stazione di Gualtieri, supportata da un equipaggio del nucleo operativo e radiomobile di Guastalla: ma l’uomo, alla vista dei militari, anziché calmarsi si è agitato ulteriormente, rivolgendo anche ai carabinieri minacce e insulti, fino ad aggredirli fisicamente.

Dopo essere stato immobilizzato, non senza qualche difficoltà, il 54enne è stato accompagnato al comando di Guastalla, dove è stato arrestato e posto ai domiciliari presso la sua abitazione in attesa del rito direttissimo. A suo carico ci sono anche le denunce dei dipendenti del supermercato: dovrà rispondere dei reati di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e minacce.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu