Bonaccini: “Possibili nuove restrizioni”

Stefano Bonaccini Canale5

Il presidente della Regione Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini, intervenendo domenica 13 dicembre alla trasmissione tv “Live Non è la D’Urso” su Canale 5, ha ricordato che “i contagi stanno tornando un po’ a risalire” e che di conseguenza “potrebbero arrivare nelle prossime ore, o nei prossimi giorni, alcune restrizioni ulteriori”.

“Col virus dobbiamo convivere”, ha sottolineato Bonaccini: “Bisogna avere un equilibrio e una responsabilità che provi a conciliare le due cose: che la pandemia sanitaria venga affrontata, arrestata e poi sconfitta con il vaccino, ed evitare la pandemia economica e sociale”.

Il governatore emiliano-romagnolo però non si è sbilanciato ulteriormente sulle ipotesi che stanno circolando sulla stampa, che parlano per i giorni di Natale e di fine anno di misure ancora più stringenti di quelle già recentemente approvate: “Credo si stia valutando sulla base dei dati di questi ultimi 2-3 giorni quali possano essere le misure ulteriori. Abbiamo bisogno che i comportamenti siano adeguati. Se i comportamenti non sono adeguati il rischio è che qualcuno debba prendere una decisione di restringere”.

“Nelle nostre città, un po’ in tutte, c’era un fiume di gente nel weekend”, ha ammesso Bonaccini: “È anche comprensibile che le persone vogliano uscire, il problema è se il distanziamento viene garantito. Secondo me servirebbero un po’ più di controlli, qualche sanzione ogni tanto fa anche bene. Io non vorrei che per colpa di qualche imbecille ci troviamo nella situazione che riprecipita nel dramma”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu