Eletta con il 70% di voti a favore la nuova segreteria provinciale della Cgil di Modena

segreteria provinciale Cgil Modena 2022

L’assemblea generale della Cgil di Modena, nella seduta di venerdì 14 gennaio, ha eletto la nuova segreteria provinciale del sindacato emiliano, esprimendosi con il 70% dei voti favorevoli sulla proposta avanzata dal segretario provinciale Daniele Dieci. La nuova segreteria, dunque, è composta dallo stesso Dieci e da Daniela Bondi, Aurora Ferrari, Roberta Orfello, Roberto Righi e Fernando Siena.

La nuova segreteria, ha spiegato Dieci, “ha di fronte la sfida di un modello economico e di sviluppo della provincia di Modena caratterizzato da dinamiche di impoverimento e indebolimento del lavoro, del suo ruolo sociale e della sua funzione di motore di uguaglianza e accesso ai diritti, attraversato da un pervasivo sistema di appalti, pubblici e privati, e di precarizzazione che lo scompongono in sacche di disuguaglianza sempre più profonde”.

“Saremo impegnati a sviluppare l’attività programmatica della Camera del lavoro di Modena, rafforzando l’attività sulla contrattazione (sociale e territoriale, industriale, dello sviluppo), sulle politiche organizzative, sulla capacità di rispondere ai bisogni di lavoratori, pensionati e cittadini, su progetti di tesseramento e insediamento territoriali, innovando le forme di relazione, comunicazione e presenza nel territorio e nei luoghi di lavoro”.

L’assemblea generale ha anche rivolto “un sincero ringraziamento” ai segretari confederali uscenti, Marco Balili e Cesare Pizzolla, “per l’importante contributo politico-organizzativo di questi anni, consapevoli che la loro esperienza e capacità rappresenta un grande patrimonio per l’organizzazione”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu