Covid. Iss: la curva è in risalita

coronavirus

“Ci sono due dati importanti: il numero dei comuni con almeno un caso non decresce più ma si va verso la ricrescita. Nelle settimane precedenti erano 2165 ora sono 2267 comune . In molte regioni c’è inoltre una inversione ed una ricrescita”. Lo ha detto il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, alla conferenza stampa sull’analisi dei dati del Monitoraggio settimanale della Cabina di regia. Più colpita, ha detto, è la popolazione giovanile tra 20-29 e 10-19.

L’Rt è in crescita, dallo 0,67 allo 0,92%: ci sono regioni che vanno anche sopra l’1 nell’intervallo di confidenza più alto: la proiezione sulla prossima settimana è a 1,24% e anche l’Rt ospedaliero è in crescita, ha detto Silvio Brusaferro Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, nella conferenza stampa settimanale della cabina di regia. L’età media dei contagiati è di 28 anni.

“C’è tavolo tecnico sui parametri per i colori delle regioni. Il tema dell’impatto delle varianti sulla popolazione è importante ed è un fattore che stiamo studiando e valutando, anche sulla base dell’esperienza degli altri Paesi più avanti di noi nei contagi. Il focus, la maggiore attenzione oggi va posta nel vaccinare con ciclo completo le fasce più grandi e poi i giovani. Importante che le persone più fragili siano protette”. Lo ha detto Silvio Brusaferro presidente dell’Istituto superiore di sanita’ e portavoce del Comitato tecnico scientifico nella conferenza stampa sull’analisi dei dati del Monitoraggio Regionale Covid-19 della Cabina di Regia.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu