Cervarezza. Imprenditore di 62 anni muore schiacciato dai tubi

camion_morto

Alle ore 12.00 di oggi 1 ottobre 2020 i carabinieri della stazione di Collagna sono intervenuti, con il personale della medicina del lavoro della ASL di Scandiano, in via Resistenza della municipalità Cervarezza del comune del Ventasso, dove si era verificato un infortunio sul lavoro mortale in conseguenza del quale decedeva sul posto un 62enne di Cervarezza, socio di un azienda del paese.

Dai primi accertamenti eseguiti dai Carabinieri e dal personale del medicina del lavoro si è accertato che l’imprenditore stava scaricando tubi in politilene da un camion utilizzando la gru di altro camion della sua ditta. Durante tali operazioni, cause ancora al vaglio degli operanti, dei tubi probabilmente si sfilavano dalle fasce con cui erano stati legati, cadendogli addosso. A seguito delle gravi lesioni riportate l’imprenditore è deceduto sul colpo. Le indagini Sono in corso a cura dei Carabinieri di Collagna che stanno operando unitamente al personale della medicina lavoro scandiano. I mezzi venivano sequestrati. La salma del 62enne veniva posta a disposizione della procura Reggiana che ha aperto un’inchiesta sul tragico incidente.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu