Caso Bibbiano. Lega: sistema degli affidi è malato, si faccia luce

bibbiano_art

Lo affermano la deputata Benedetta Fiorini e il consigliere comunale Alessandro Rinaldi (Lega), in una nota sottoscritta anche dal capogruppo in Comune e segretario provinciale del Carroccio Matteo Melato. “Stamattina ci siamo recati all’esterno del tribunale di Reggio Emilia, dove in contemporanea si stava svolgendo la prima udienza del processo scaturito dall’inchiesta ‘Angeli e Demoni’, per chiedere che venga fatta giustizia per i genitori e i bambini coinvolti. Sul dramma degli abusi sui minori l’attenzione della politica e delle istituzioni deve rimanere sempre molto alta, e per questo abbiamo ritenuto doveroso presentarci quest’oggi in Tribunale”. E proseguono: “Ci aspettiamo che in Parlamento parta al più presto la Commissione d’inchiesta su Bibbiano, da noi fortemente voluta per far luce sul sistema degli affidi e per colmare i vuoti della normativa vigente”, hanno aggiunto.
“A livello locale ribadiamo la necessità che i Comuni vigilino scrupolosamente sull’operato dei servizi sociali per la corretta gestione degli affidi. Abbiamo raccolto anche le numerose testimonianze dei genitori vittime di queste ingiustizie e siamo rimasti fortemente colpiti dai loro racconti e drammi familiari. Come Lega confidiamo nell’operato della magistratura perché venga fatta giustizia su questo sistema malato. I bambini sono il bene più prezioso che abbiamo e dobbiamo tutelarli e salvaguardarli in ogni modo”, hanno concluso.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu