Carnevale a Modena. “Giornata di festa, ma vogliamo la pace”

PH©ELISABETTA BARACCHI

“È stata una festa: Sandrone ci ha regalato, insieme a tutta la famiglia Pavironica, un pomeriggio di sorrisi e serenità, anche se il pensiero resta rivolto a Kiev e alla necessità di ristabilire la pace”.

PH©ELISABETTA BARACCHI

PH©ELISABETTA BARACCHI

Lo ha affermato il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli dopo le celebrazioni per il giovedì grasso di Carnevale, giovedì 24 febbraio, sviluppate in sicurezza, nel rispetto delle misure anti-contagio, e culminate col ritorno del tradizionale sproloquio in presenza dal balcone del Municipio.

PH©ELISABETTA BARACCHI

PH©ELISABETTA BARACCHI

“È stato come sempre uno sproloquio acuto e intelligente, introdotto da un opportuno riferimento a quanto sta accadendo ai confini dell’Europa”, ha sottolineato il sindaco. “Il ritorno in piazza, dopo la pausa del 2021 dovuta alla pandemia – ha continuato – è stato soprattutto un momento di normalità, allegria e di comunità: quel senso di comunità che dobbiamo ritrovare fino in fondo e che ci rende più forti e consapevoli”.

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu