Commercio, ora Reggio guarda al Giappone

landi_a-scaled

Dopo Corea del Sud e Cina, oggetto di specifiche iniziative nei mesi scorsi, la Camera di Commercio di Reggio Emilia continua a guardare ai mercati asiatici per favorire l’espansione degli scambi con l’estero da parte delle imprese reggiane.
L’obiettivo dell’Ente camerale è ora rappresentato dal Giappone, verso il quale si indirizza un flusso di esportazioni pari a 109,5 miliardi di euro (+5% nel 2021) e dal quale importiamo merci per un valore di 24 milioni.

Proprio al Paese del Sol Levante è orientata la nuova iniziativa di ricerca di partner commerciali per le aziende del nostro territorio e di confronti B2B online; attività che si svilupperanno da maggio a novembre e alle quali le imprese interessate sono chiamate ad aderire entro il prossimo 12 aprile.

“Nel 2021 – sottolinea il Commissario straordinario della Camera di Commercio, Stefano Landi – nel continente asiatico abbiamo registrato un incremento delle esportazioni reggiane pari al 26% rispetto al 2020 e al 13% sul 2019; una crescita formidabile che ha visto la Cina e la Corea del Sud – cui lo scorso anno avevamo dedicato analoghe iniziative – in crescita, rispettivamente, del 27,4% e del 20%. Positivo, ma più modesto, anche il bilancio con il Giappone, che ha registrato un incremento delle nostre esportazioni pari al 5%, ma sicuramente ha ancora molte opportunità da cogliere, considerando che siamo di fronte alla terza economia mondiale per Pil, alla quarta potenza economica per capacità d’acquisto e al sesto maggior importatore mondiale”.

“Approfondire le possibilità di partnership in Giappone – conclude Landi – significa anche rafforzare quella diversificazione dei Paesi di destinazione delle nostre merci sulla quale le imprese possono e debbono continuare a puntare”.
La nuova iniziativa della Camera di Commercio, come si è detto, prevede la ricerca e selezione di potenziali partner attivi nei settori di riferimento di dieci imprese reggiane, il contatto con i loro decision maker per proporre le aziende della nostra provincia come potenziali fornitori e – al termine – la fornitura alle imprese reggiane del Dbase (Long list) di tutti i contatti realizzati durante la ricerca partner sul mercato giapponese.
Alle imprese sarà fornita anche una short list con i profili dei partner che hanno manifestato interesse ad essere messi in contatto con loro; infine, saranno organizzati incontri B2B on line tra l’azienda italiana e le aziende giapponesi che hanno manifestato interesse ad un approfondimento dei rapporti commerciali.

Per maggiori informazioni, le imprese interessate possono rivolgersi a: Servizio Assistenza alle Imprese CCIAA di Reggio Emilia (tel. 0522 796528/520 – e-mail: promozione@re.camcom.it).

Dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Reggio Emilia con cortese preghiera di pubblicazione e diffusione.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu