Calcio, Krause Group rileva il 90% del Parma: inizia l’era americana

Kyle Krause

Il Parma diventa a stelle e strisce: Nuovo Inizio, la società composta dal gruppo di imprenditori parmigiani (Guido Barilla, Giampaolo Dallara, Mauro Del Rio, Marco Ferrari, Angelo Gandolfi, Giacomo Malmesi, Paolo e Pietro Pizzarotti) che deteneva la maggioranza delle quote del club gialloblù, ha annunciato che Krause Group ha acquisito il 90% di Parma Calcio 1913 srl e il 99% di Progetto Stadio Parma srl, la società Spv (special purpose vehicle) creata per la gestione del progetto di ristrutturazione dello stadio Tardini.

La compravendita è stata perfezionata venerdì 18 settembre a Milano, davanti al Notaio Mario Notari: il 9% del club resterà in mano a Nuovo Inizio, mentre il restante 1% a Parma Partecipazioni Calcistiche, la società che riunisce l’azionariato diffuso dei tifosi della squadra emiliana.

“L’acquisizione del Parma è la realizzazione di un sogno che avevo da tempo”, ha spiegato il magnate americano Kyle Krause, presidente e Ceo di Krause Group: “Io e tutta la mia famiglia condividiamo un’enorme passione da generazioni per il calcio e per l’Italia, la terra dei nostri avi”.

“Il Parma – ha aggiunto Krause – ha dimostrato in questi anni uno spirito da vero combattente, con la rinascita dalla serie D che è stata una vera testimonianza di tenacia e determinazione. Una storia che mi ha affascinato. Come futuro presidente prometto il massimo impegno per questo club. Sarò onorato di rappresentare questi colori gloriosi e di poter ricoprire un ruolo nella storia centenaria di questa società. Darò il massimo per fare crescere il nostro sport, la nostra squadra e il numero dei nostri sostenitori a Parma, in Italia e nel mondo intero”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu