Il Cusna è un gigante bianco. Mezzi spartineve al Passo delle Radici

cusna_art

Cade la prima neve sul Crinale appenninico. Nella giornata di domenica la drastica discesa delle temperature, circa 10 gradi e il fronte del maltempo hanno portato le zone al di sopra dei 1.200 metri di altitudine a tingersi del primo velo bianco di stagione, mentre qualche centimetro di neve a terra lo si può trovare oltre i 1.500 metri.

Nella giornata di martedì 13 è previsto un miglioramento del meteo che poi dovrebbe di nuovo gustarsi a metà della settimana in corso.

 

Prima neve al passo delle Radici nel comune di Frassinoro e prima uscita, nella mattina di lunedì 12 ottobre, dei mezzi spartineve della Provincia, lungo la strada provinciale 324.


Dalla notte di domenica sono scesi cinque centimetri, sufficienti per far scattare il piano neve della Provincia.
Gli operatori del servizio provinciale Viabilità sono intervenuti anche lungo la strada comunale di S.Pellegrino in Alpe in base a un accordo con il Comune di Frassinoro.


Non si sono registrati problemi alle circolazione, a parte alcuni mezzi in difficoltà che non avevano le gomme da neve e nel pomeriggio di oggi è prevista anche la salatura della strada nei pressi del passo per prevenire le possibili ghiacciate notturne.


Tutte le strade provinciali in Appennino sono regolarmente percorribili.
Per tenere pulita la rete delle strade provinciali dell’Appennino la Provincia dispone di 65 mezzi spartineve di ditte private convenzionate.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu