Bonaccini: tempo pass rafforzato sul lavoro

Stefano Bonaccini ER mics

Scrive il governatore dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini sui social: “Le nuove misure introdotte dal Governo per contrastare questa fase inedita della pandemia spingono ulteriormente sulle vaccinazioni, distinguendo tra chi è protetto e chi no.
A partire dalle regole sulla quarantena e l’accesso alle attività sociali, con l’estensione dell’utilizzo del super green pass, rilasciato a chi è guarito o vaccinato.
Ma è venuto il momento di introdurre il green pass rafforzato anche per tutti i luoghi di lavoro, misura che come Regioni avevamo già chiesto in quest’ultimo decreto, perché è l’unico modo per salvaguardare gli ospedali, la scuola in presenza, le attività economiche, la cultura e la socialità”.

“Oggi, rispetto a un anno fa, abbiamo un incremento esponenziale dei nuovi contagi giornalieri, solo ieri 100mila in Italia, ma con molti meno decessi e ricoverati, in maggioranza non vaccinati (oltre il 70 per cento nelle terapie intensive).
Con questi numeri e in questa situazione epidemiologica, le energie vanno concentrate per accelerare terze dosi e vaccinazioni nella fascia 5-11 anni. Per tutelare la salute delle persone senza fermare il Paese”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu