Bologna. Trova un’auto davanti al passo carraio e imbraccia il fucile: denunciato pensionato di 80 anni

fucile sequestrato a Bologna

È stato identificato e denunciato con le accuse di procurato allarme, porto abusivo di armi da fuoco e omessa custodia del fucile l’uomo di 80 anni che nel tardo pomeriggio di domenica 26 settembre, intorno alle 19, ha trovato davanti al passo carraio della propria abitazione un’auto in sosta che non gli consentiva di uscire dal parcheggio e ha imbracciato un fucile per intimidire il proprietario della macchina.

L’episodio è avvenuto in via Battindarno, alla periferia di Bologna. Tra le persone che hanno assistito alla scena c’era anche un agente di polizia libero dal servizio, che prima si è avvicinato all’uomo e si è fatto consegnare l’arma, quindi ha avvisato la centrale operativa del 113, che ha inviato sul posto una pattuglia per delineare meglio la dinamica di quanto era appena accaduto.

Secondo la ricostruzione dei fatti, il pensionato non avrebbe avuto intenzione di farsi giustizia da solo, ma avrebbe imbracciato il fucile soltanto a scopo “dimostrativo”: una giustificazione che, in ogni caso, non gli ha evitato né la denuncia né il sequestro dell’arma.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu