Balneazione sicura in Emilia-Romagna

mare_emilia

Balneazione sicura, dal punto di vista della qualità e della salubrità delle acque marine, in Emilia-Romagna. Il via libera arriva dall’Agenzia regionale per la protezione ambientale (Arpae) che ha svolto i primi controlli sulle acque dell’Adriatico a tutela della salute dei bagnanti in vista della riapertura della stagione balneare dal 29 maggio.

Il primo campionamento del periodo pre-stagione estiva è stato effettuato tra il 17 e il 18 maggio: le analisi hanno evidenziato parametri microbiologici conformi ai limiti di legge. Il monitoraggio riguarda in particolare la rilevazione di Escherichia coli ed Enterococchi, batteri che, se presenti oltre determinate concentrazioni, possono essere pericolosi per l’uomo. “Eccellente” o “buona” la situazione in tutti i punti del litorale che sono stati oggetti del campionamento. Online sul sito di Arpae tutti i bollettini informativi sulle acque di balneazione.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu