Babygang rapinava 12enni, presi tre 15enni a Parma

babygang

Rapinavano e minacciavano ragazzini anche di 12 anni per denaro.

Una baby gang formata da tre quindicenni ora, però, incastrati dai carabinieri della Compagnia di Parma.

I tre ragazzi, residenti in provincia di Parma, sono stati raggiunti da un’ordinanza di misura cautelare del collocamento in comunità emessa dal gip del Tribunale dei minori di Bologna. Per loro l’accusa è di rapina ed estorsione.
Avevano preso di mira in particolare un dodicenne: dall’autunno dello scorso anno a febbraio è stato più volte minacciato e costretto a consegnare ai tre del denaro. A fine dicembre, poi, ad essere rapinato era stato un quindicenne nei pressi della stazione ferroviaria di Parma, inseguito, circondato, bloccato e colpito con una gomitata. L’ultimo episodio alla fine di febbraio scorso con la rapina ai danni di un tredicenne di una cassa acustica portatile e la richiesta di soldi per restituirla.

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu