Appennino reggiano. Atti sessuali con la figlia minorenne della moglie: denunciato

Atti sessuali nei confronti della figlia minorenne della moglie: è questa la pesante accusa con cui i carabinieri di Toano, in provincia di Reggio, hanno denunciato alla procura di Modena un uomo di 47 anni abitante nel comprensorio ceramico modenese. Secondo quanto ricostruito dalle indagini, l’uomo in più occasioni avrebbe molestato sessualmente la ragazzina: una prima volta nel giugno del 2018, poi una seconda volta nel dicembre dello scorso anno e infine – in questo caso solo verbalmente – lo scorso maggio.

Condotte che, dopo essere state denunciate dalla vittima, hanno trovato riscontro nelle indagini dei carabinieri. La procura di Modena, recependo l’esito delle attività investigative dei militari toanesi, ha chiesto e ottenuto dal gip del tribunale modenese la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla giovane vittima; al 47enne, inoltre, sarà anche vietato comunicare con la ragazza con qualsiasi mezzo.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu