Ambiente. Lega: troppi lupi vicino ai centri abitati, è ora di intervenire

lupo1

Contenere la presenza dei lupi nelle zone limitrofe ai centri abitati.

A chiederlo è un’interrogazione della Lega a firma dei consiglieri Andrea Liverani (primo firmatario), Michele Facci, Matteo Rancan, Matteo Montevecchi, Fabio Rainieri, Gabriele Delmonte, Stefano Bargi, Maura Catellani, Fabio Bergamini, Massimiliano Pompignoli, Emiliano Occhi, Valentina Stragliati, Simone Pelloni, Daniele Marchetti.

“La presenza di lupi si sta verificando anche nelle zone limitrofe ai centri abitati. Nella sola provincia di Ravenna, sono stati registrati attacchi da parte di lupi in vari paesi fra cui Conselice, Massa Lombarda, Bagnara e Sant’Agata sul Santerno. Abbiamo appreso tramite il Corriere Romagna, edizione di Ravenna, che è stato aggredito e ucciso un cane nel proprio giardino di casa proprio da lupi pochi giorni fa, fatto confermato anche da parte dei veterinari dell’Ausl”, spiegano i leghisti, che ricordano come “la preoccupazione è sempre più diffusa perché sono sempre più frequenti attacchi a galline, oche e per ultimo anche ad animali di compagnia. Nella sola Ferriere, in provincia di Piacenza, sono nove i cani sbranati e uccisi nell’ultimo mese e vi sono segnalazioni anche di gatti spariti”.

Da qui l’atto ispettivo per sapere cosa la Regione intenda fare per intervenire su questo fenomeno problematico e pericoloso.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu