Ambiente. Boom di piantumazioni per opera dei cittadini a Reggio

piantu

Sarà verde il futuro di Reggio Emilia grazie all’impegno pubblico e privato nelle opere di riforestazione urbana e incremento delle dotazioni verdi che costituiscono uno degli strumenti più efficaci per il contrasto dei cambiamenti climatici e l’abbattimento degli inquinanti. Sono infatti “andati a ruba” i 200mila alberi messi gratuitamente a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna, nell’ambito del progetto di riforestazione #RadiciperilFuturo, attraverso vivai convenzionati, per favorire iniziative di piantumazione da parte dei singoli cittadini nelle proprie aree private.

Il vivaio di Villa Cella, convenzionato per realizzare l’operazione a Reggio Emilia, ha esaurito in questi giorni la dotazione di alberi, facendo di quella reggiana la provincia che al momento ha piantato maggiormente.

Rimane tuttavia aperta la possibilità di fare domanda e prenotare gli esemplari che verranno messi a disposizione in futuro. Per farlo basta andare sul sito https://bit.ly/3d3Z4HN e compilare il modulo di richiesta.

“Si tratta di un risultato molto positivo e incoraggiante, che testimonia la validità del progetto regionale e conferma la forte sensibilità dei cittadini rispetto al bisogno di verde e ai benefici che esso comporta, sia per il clima e l’ambiente, sia per la qualità dei luoghi pubblici e privati in cui viviamo – dice l’assessora alle Politiche per la Sostenibilità, Carlotta Bonvicini – Il vivaio convenzionato di Cella ha fornito piante anche a persone della vicina provincia di Parma e solo in una fase successiva potremo conteggiare il numero esatto di essenze che sono state acquisite dagli avventori reggiani e quindi rimaste nella nostra città e provincia. Già da ora possiamo però parlare di un numero assai considerevole e di un risultato molto positivo. Questa adesione spontanea dei reggiani, che speriamo si possa replicare, si associa in maniera virtuosa al Piano di forestazione urbana avviato dall’Amministrazione comunale che, negli ultimi mesi, grazie alla collaborazione di alcune aziende private e nonostante le forti limitazioni dovute alla pandemia, ha portato alla messa a dimora in alcuni parchi e aree verdi di Reggio Emilia di 5.350 nuove piante. A queste si aggiungono quelle piantate nei diversi interventi di riqualificazione di spazi pubblici, che includono azioni di cura del verde e messa a dimora di nuove piante, in numero maggiore a quello oggi esistente”.

Le 5.350 nuove alberature costituiscono una prima parte del Piano di forestazione urbana ideato dal Comune, per arrivare entro il 2024 alla piantumazione di decine di migliaia di nuove piante sul territorio comunale.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu