Al Parco della Tearramara di Montale una visita sul filo della storia

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Domenica 10 aprile, dalle 9.30, percorsi guidati da archeologi con dimostrazioni a tema sulla tessitura. Per i bambini un laboratorio per realizzare braccialetti al telaio
Domenica 10 aprile, a partire dalle 9.30, il Parco archeologico della Terramara di Montale pone al centro delle visite guidate la tessitura, fra le più antiche tecnologie utilizzate dall’uomo e ancora oggi fondamentale per l’abbigliamento e per numerosi oggetti d’arredo e strumenti. “In… tessuto” è il titolo della giornata che conduce i visitatori lungo il “filo” della storia con la guida di uno staff di archeologi attraverso dimostrazioni e un laboratorio per bambini in cui realizzare su piccoli telai colorati braccialetti in filato naturale.

Sebbene a Montale non siano note testimonianze archeologiche di tessuti, poiché si conservano solo in particolari condizioni ambientali, l’ingente quantità di fusaiole e pesi da telaio recuperati nello scavo lascia supporre che gli abitanti della terramara producessero filati e tessuti in lana e lino in grande quantità, che potevano essere colorati utilizzando le piante disponibili nell’ambiente circostante il villaggio.

Le dimostrazioni dell’antica tecnica di tessitura su telaio verticale a pesi aiuteranno i visitatori a comprendere come avveniva nell’età del bronzo la creazione del tessuto, fin dalle fasi iniziali di montaggio dell’ordito. Le dimostrazioni sono a cura delle archeologhe Manuela Amadasi e Monia Pederneschi, esperte in didattica museale con una passione particolare per il mondo tessile tradizionale le ha portate a concepire percorsi specifici sulle antiche tecniche della tessitura, filatura e colorazione dei tessuti naturali.

Dedicato a bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni è il laboratorio per creare colorati braccialetti con filato naturale su piccoli telai.

Il Parco è aperto fino al 19 giugno, dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30 (ultimi ingressi alle 11.45 e alle 17.30). Le visite sono guidate, con partenza ogni 45 minuti dalle 9.30. Il biglietto d’ingresso, esclusa la prima domenica di ogni mese, costa 7 euro (ridotto 5 euro, gratuito fino a 5 e oltre i 65 anni). Presentando la Fidelity card del Parco di Montale, il costo del biglietto è ridotto del 50 per cento. Presentando il biglietto del MuSa, Museo della salumeria, l’ingresso al Parco è ridotto a 5 euro. Per informazioni e prenotazioni: 335 8136948 (dalle 9 alle 13, dal lunedì al venerdì); 059 532020 (negli orari di apertura del Parco); mail: museo@parcomontale.it (assicurandosi di ricevere conferma per le prenotazioni); app ioPrenoto.

Il programma completo delle iniziative si trova sul sito del Parco (www.parcomontale.it). Per rimanere aggiornati sulle iniziative: FB e IG parcomontale.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu