Trasporto scolastico, dalla Regione oltre due milioni di euro per i Comuni dell’Emilia-Romagna

autobus extraurbano blu Seta

La giunta regionale dell’Emilia-Romagna ha dato il via libera alla ripartizione delle risorse per sostenere i Comuni sul fronte del servizio di trasporto scolastico: in continuità con quanto stanziato negli anni precedenti, per l’anno scolastico 2022-2023 sono a disposizione 2 milioni e 250.000 euro.

Alla città metropolitana di Bologna sono destinati complessivamente oltre 510.000 euro, alla provincia di Modena quasi 432.000 euro, a quella di Reggio 254.000 euro, a quella di Parma 213.000 euro, alla provincia di Piacenza 212.000 euro, a quella di Forlì-Cesena 175.000 euro, a quella di Rimini 170.000 euro, a quella di Ravenna 153.000 euro, mentre alla provincia di Ferrara andranno oltre 127.000 euro.

Tra i criteri di utilizzo dei fondi, la priorità è stata data al sostegno del trasporto scolastico di alunni e alunne con disabilità, coerentemente con gli obiettivi contenuti negli indirizzi regionali per il diritto allo studio scolastico. Saranno ora le Province e la Città metropolitana di Bologna a destinare ai Comuni dei propri territori i contributi, sulla base di criteri stabiliti nelle rispettive programmazioni territoriali.

“Con questi soldi – ha sottolineato l’assessora regionale alla scuola Paola Salomoni – confermiamo l’impegno per garantire il trasporto scolastico. Il via libera della giunta permette, inoltre, di rendere disponibili le risorse nei tempi utili per consentire ai Comuni di programmare i servizi prima dell’avvio del nuovo anno scolastico”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu