Toano. Maltratta la moglie per mesi davanti ai figli minorenni: il gip lo allontana da casa

donna silhouette nera violenza stalking

Un uomo di 40 anni residente a Toano, in provincia di Reggio, è stato allontanato da casa – su decisione del giudice per l’indagine preliminare – per aver minacciato e maltrattato la moglie davanti agli occhi dei figli minori della coppia.

La procura reggiana, infatti, ha chiesto e ottenuto per il 40enne il divieto di avvicinamento alla moglie (che nei mesi scorsi aveva avviato le pratiche per la separazione) e l’allontanamento dell’uomo dall’abitazione familiare.

Le indagini condotte dai militari e coordinate dalla pm Valentina Salvi, ipotizzando il reato di maltrattamenti aggravati in famiglia, hanno fatto emergere una situazione di violenza domestica. Negli ultimi due anni, infatti, l’uomo avrebbe sottoposto la moglie a vessazioni fisiche e psicologiche di diverso tipo: dal 2019 a oggi la 43enne è stata in più occasioni minacciata di morte, afferrata per il collo, tirata con forza per i capelli e persino rinchiusa in casa a chiave dal marito.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu