Sindaco Parma, Pizzarotti lancia Guerra

parma_pizza

Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, giunto alla fine del secondo mandato, appoggerà alle prossime elezioni amministrative Michele Guerra, attuale assessore alla Cultura della giunta guidata da Pizzarotti.

Scrive il sindaco in un post: “Una settimana fa l’assessore Michele Guerra ha dato la propria disponibilità come candidato sindaco del centrosinistra unito, raccogliendo l’entusiasmo delle forze di coalizione e di Effetto Parma, lista che ho contribuito a fondare e che rappresenta l’anima civica di Parma.
È un parmigiano che ha dato un contributo importante alla città in cui è nato e cresciuto: siamo stati Capitale Italiana della Cultura anche grazie alla sua capacità di saper unire la città attorno a un sogno.
L’unità, oggi, è un valore che pochi possono permettersi di offrire.
Sono stato sindaco per 10 anni, ho raccolto le sfide della città quando queste si chiamavano “870 milioni di debito” e “rischio fallimento di Parma” causati dalla disastrosa amministrazione Vignali. Tuttavia non mi sono mai tirato indietro.
Oggi la situazione l’abbiamo capovolta: Parma è una delle città con il bilancio più solido d’Italia, e nonostante la crisi continua a investire più di tante altre realtà italiane.
Fare il sindaco significa anche questo: cogliere le sfide e affrontarle con coraggio. Oggi, visti i tempi che viviamo, c’è bisogno di coraggio, unità e visione.
Michele Guerra ha tutte e tre le qualità, può essere il sindaco di cui la città ha bisogno per iniziare una nuova stagione.
Tra tre mesi Parma tornerà a votare: la scelta giusta è stata indicata da Michele Guerra, ora è tempo di percorrerla”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu