Se vince, questa è la squadra. La Ognibene (5s) presenta 5 assessori

assessori_ognibene

Abbiamo presentato oggi alla città i primi cinque assessori indicati da Rossella Ognibene per entrare a far parte della Giunta. Si tratta di due donne e tre uomini, professionisti, impegnati nel mondo del volontariato e dell’associazionismo, con importanti esperienze professionali alle spalle. “Il percorso che ha portato all’indicazione dei primi nomi – afferma l’avvocato Rossella Ognibene – è il risultato dell’apertura delle liste del Movimento 5 Stelle ad esponenti della società civile. Il nostro obiettivo è mettere al servizio della città le migliori forze possibili”.

I primi cinque nomi.

Fabrizio Aguzzoli – Assessore alla Salute e al Benessere pubblico

Medico chirurgo oncologo del Core, co-fondatore del 118, già capo scout Agesci e volontario in Afghanistan per Emergency.

Alessandro Frignoli – Assessore ai Quartieri, alle Frazioni e al Biodistretto

Perito agrario, tecnico nel settore agroalimentare, è stato vicepresidente dell’Anpi e consigliere di Circoscrizione dal 2004 al 2014.

Lucia Sangiorgi – Assessore all’Ascolto della città/Coesione sociale

Attivista Civica. Residente nel cuore del quartiere stazione, è tra i fondatori della rete “Diritto di Parola” per l’insegnamento dell’italiano L2 a Reggio Emilia. E’ stata portavoce del CRES- Comitato Reggio Emilia Sicura.

Marco Serrao – Assessore all’Educazione e alle Politiche giovanili

Da oltre 30 anni è educatore con bambini, ragazzi adolescenti e disabili attualmente tramite il sostegno domiciliare e scolastico. Dal 1996 al 1998 è stato direttore e coordinatore nei soggiorni estivi organizzati dal Comune di Reggio.

Paola Soragni – Assessore alla Sicurezza urbana e alla Legalità

Avvocato, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle dal 2014 al 2019, da sempre impegnata sul tema della la sicurezza e nel dialogo con i rappresentanti dei lavoratori delle forze di polizia locale e nazionale.



Ci sono 3 commenti

Partecipa anche tu
  1. Selfini e Fellini contro i terroni

    Ermanno olmi ha sbagliato indirizzo. Il partito di casaleggio e associati è l’unica lista ad aver candidato un citrese doc tale sig. Iembo. L’assessore al massimo sarà lui..

  2. Tutti lo sanno

    Non ha detto gli altri 3 perché l’ha già promesso ad almeno altri 3 uomini ma evidentemente non può mantenere le promesse visto che la legge impone come minimo 3 donne su 8 assessori.. comunque parliamo di niente, perché non vedranno il secondo posto nemmeno col binocolo.. dopo questa notizia tutti gli uomini a cui è stato promesso in posto nella giunta Ognibene possono votare disgiunto 5stelle/salati o 5stelle/vecchi percun voto utile..


Invia un nuovo commento