Sant’Ilario. Dopo una lite al bar prende a pugni e investe con l’auto un 55enne: denunciato

carabinieri CC notte

I carabinieri di Sant’Ilario d’Enza hanno identificato e denunciato un ragazzo di 20 anni che nel tardo pomeriggio di sabato 17 ottobre, dopo una lite scoppiata per futili motivi all’interno del bar Anna di Calerno, aveva reagito prendendo a pugni e poi investendo con la macchina un 55enne del paese, che poco prima l’aveva rimproverato (mentre il giovane era seduto a un tavolo del bar assieme a due amici) invitando il gruppetto a non fare troppa confusione.

La situazione è immediatamente degenerata quando il giovane ha colpito il 55enne con due pugni in faccia, per poi cercare di allontanarsi dal bar dirigendosi verso la propria auto. L’uomo, a quel punto, ha cercato di raggiungerlo ma è finito a terra dopo essere stato colpito con la portiera dell’auto dal 20enne, che l’ha poi anche investito durante le manovre di retromarcia ed è fuggito lasciandolo a terra senza soccorrerlo.

La vittima dell’aggressione, residente proprio a Sant’Ilario, è stata ricoverata in ospedale con una prognosi di 28 giorni per le lesioni subite. Il giovane, invece, residente a Guastalla, è stato denunciato alla procura reggiana: dovrà rispondere delle accuse di lesioni personali aggravate, omissione di soccorso e guida senza patente.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu