Reggio, un nuovo sportello per l’anagrafe

piazza_casotti

Lunedì 22 febbraio, nei locali al piano terra della Torre del Bordello, è prevista l’apertura di un punto Anagrafe straordinario, con ingresso da piazza Casotti. Il nuovo Sportello certificazione anagrafica sarà ad accesso libero e ha l’obiettivo di rafforzare la dotazione dei servizi comunali per far fronte alle problematiche connesse all’emergenza Coronavirus, tra cui la necessità di accedere all’Anagrafe solo su appuntamento.

“Questo nuovo sportello anagrafico temporaneo ad accesso libero permetterà al Comune di velocizzare alcune pratiche liberando tempo e spazi nelle anagrafi per altri atti come le Carte d’identità – dice l’assessore all’Anagrafe Lanfranco de Franco – La situazione organizzativa legata all’emergenza Covid ha allungato di molto i tempi per i rilasci e stiamo agendo per superare questa situazione. Ricordiamo comunque che molti documenti possono essere richiesti e ricevuti interamente online senza bisogno di recarsi fisicamente agli sportelli. Vogliamo portare avanti un modello di servizi anagrafici che coniughi la presenza territoriale e la prossimità, con questo punto che si aggiunge agli sportelli di via Toschi, Pieve e Ospizio, con l’innovazione digitale nell’ottica di semplificazione e conciliazione dei tempi di vita e lavoro dei cittadini”.

Il nuovo punto Anagrafe, con ingresso da piazza Casotti 1/c, sarà aperto tutte le mattine dal lunedì al sabato dalle 8.15 alle 12.30 e martedì pomeriggio dalle 15 alle 17. Gli uffici riceveranno ad accesso libero senza bisogno di appuntamento e sarà possibile richiedere: certificati anagrafici; autentiche di firme (es. dichiarazioni sostitutive di atti di notorietà); autentiche di copia; autentiche di fotografia; tessere elettorali (solo al giovedì mattina).

L’apertura del nuovo sportello in piazza Casotti si inserisce nelle misure già intraprese per rafforzare i servizi anagrafici: tra questi l’apertura, per cui è già possibile la possibilità di prenotazione, di un ulteriore sportello dedicato al rilascio delle Carte d’identità elettroniche, che si aggiunge ai tre già in funzione, e che consentirà di effettuare ulteriori 85 appuntamenti a settimana. Lo sportello sarà aperto a partire da lunedì 8 marzo. È allo studio l’aggiunta, nelle prossime settimane, di una nuova ulteriore postazione.

Sono inoltre stati rafforzati anche i servizi telefonici: a decorrere dal 10 febbraio, infatti, è stata messa in funzione una nuova linea telefonica informativa sui servizi demografici che risponde quotidianamente allo 0522/456791 da lunedì a sabato, dalle 8,15 alle 13 e il martedì dalle 15 alle 17,30. Questo intervento, in particolare, è finalizzato ad alleggerire il carico delle telefonate in entrata al call center 0522/585958, che ora si occupa solo di appuntamenti per Carte d’identità e per certificati di Stato civile (estratti di nascita, matrimonio, unione civile, morte).

Si ricorda che è possibile prenotare autonomamente un appuntamento senza chiamare il call center, attraverso l’identità digitale Spid, direttamente sul sito internet del Comune.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu