Reggio, sabato 30 marzo riapre alla città il Capannone 18 delle Reggiane

Capannone18 Reggiane

A Reggio è pronto a riaprire alla città – dopo i lavori di riqualificazione – il nuovo Capannone 18 delle ex Officine Meccaniche Reggiane al Parco Innovazione, con due giornate di opening che inizieranno venerdì 29 marzo con un pomeriggio con accesso a invito (rivolto in particolare al sistema delle imprese) alla presenza del presidente nazionale di Confindustria Vincenzo Boccia.

Dopo gli interventi del sindaco di Reggio Luca Vecchi e dell’amministratore delegato di Stu Reggiane Torri, spazio alla conversazione “Parco Innovazione: ricerca, trasferimento tecnologico, imprese per lo sviluppo economico del territorio” con il presidente di Stu Reggiane Giulio Santagata, il presidente di Iren Rinnovabili Ettore Rocchi, il presidente di Unindustria Reggio Fabio Storchi e il presidente di Webranking Nereo Sciutto. Le conclusioni, intorno alle 17.30, saranno affidate al presidente nazionale di Confindustria Vincenzo Boccia.

Capannone18 Reggiane

Sabato 30 marzo, invece, dalle 15 alle 20 il Capannone 18 sarà aperto ai cittadini: i reggiani potranno visitare l’imponente edificio (che ha una superficie di 8.600 metri quadrati e strutture in acciaio restaurate della prima metà del Novecento) riqualificato da Stu Reggiane (società pubblico-privata costituita dal Comune di Reggio e da Iren Rinnovabili) nell’ambito della realizzazione del programma di riqualificazione urbana Area Reggiane-Quartiere Santa Croce.

Quella di sabato sarà una giornata di festa nel più autentico spirito dell’area Reggiane, luogo di attività delle storiche e omonime officine meccaniche, cuore del lavoro, dell’industria e dell’innovazione tecnologica di Reggio e dell’Italia per tutto il Novecento: si potrà così riscoprire, in uno spazio di grande bellezza e suggestione, la storia delle Reggiane, il loro significato nell’attività industriale di un secolo e la loro nuova vocazione presente e futura (quella della ricerca e del trasferimento tecnologico) nel contesto del Parco Innovazione di Reggio.

Sono tante le iniziative organizzate per animare il nuovo spazio cittadino: visite guidate, aziende e laboratori aperti, esposizioni, narrazioni e spettacoli tra memoria e futuro (qui il programma completo). Alle 20, poi, “E luce fu!”, gran finale con lo spettacolo dei fuochi d’artificio nel cielo di Santa Croce.

Durante la giornata sarà aperto anche il contiguo Capannone 19, sede del Tecnopolo, riqualificato a sua volta e operativo da sei anni, con sedi e laboratori tra l’altro di Unimore, Crpa e Rei.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu