Reggio, Lega: “Preoccupanti i due accoltellamenti in città in pochi giorni”

accoltellamento carabinieri

Il gruppo consiliare Lega – Salvini Premier di Reggio ha espresso preoccupazione riguardo gli ultimi fatti di cronaca avvenuti in città, in particolare quelli di sabato 18 luglio (quando un uomo è stato accoltellato in via Emilia San Pietro) e di venerdì 24 luglio, con un altro accoltellamento davanti a un bar di via Terrachini, in zona stadio Mirabello: episodi “molto preoccupanti”, per il Carroccio reggiano, “che denotano un grave problema di sicurezza in città”.

“Quando eravamo noi della Lega a denunciarlo ci dicevano che lo facevamo solamente per “cavalcare l’onda della paura della gente”e che Reggio era una città più che sicura. Affermazioni più che mai smentite dai fatti. Gli episodi di cronaca nella nostra città sono all’ordine del giorno: da spaccio, a risse, furti, e ora persino accoltellamenti alla luce del sole”.

Altrettanto preoccupante, secondo la Lega reggiana, “è il persistente silenzio del primo cittadino Luca Vecchi davanti a episodi molto gravi che minano la sicurezza dei cittadini reggiani. Ci aspettiamo una presa di posizione forte sia nei modi che nei toni da parte dell’amministrazione comunale per arginare un problema di insicurezza diffusa nella nostra città”.



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu