Reggio. Lega: il Pd boccia la nostra mozione per rafforzare la sicurezza in centro storico

via_emilia

Scrivono in una nota i consiglieri della Lega Matteo Melato (capogruppo), Alessandro Rinaldi, Roberto Salati, Stefano Sacchi, Giorgio Varchetta, Gianluca Vinci: “Dopo un Consiglio Comunale fiume di quasi 8 ore in cui la maggioranza ha concentrato la discussione su temi non prioritari, arrivati alle 22 si inizia finalmente a parlare di sicurezza e il PD boccia con il solito autoritarismo che li caratterizza il nostro ODG per rafforzare la presenza di polizia locale nel centro storico.

Non è bastata la sparatoria di sabato per far cambiare idea all’ amministrazione, non sono bastati i continui episodi di risse, furti, accoltellamenti e degrado che da troppo tempo colpiscono il centro storico.

Evidentemente abbiamo delle visioni diametralmente opposte sulla sicurezza.
C’è chi pensa che a Reggio vada tutto bene e chi invece da anni denuncia situazioni di grave illegalità che minano il decoro del cuore della nostra città.
La sparatoria in Piazza del Monte è stata l’apice, ma non è certo un episodio isolato.
Solo a distanza di poche ore dal grave fatto uno spacciatore 19enne ha aggredito una pattuglia di carabinieri in Piazza della Vittoria dopo che era stato sorpreso con fare furtivo all’interno degli stand del mercato europeo.

Già diverse zone della città sono diventate in poco tempo dei quartieri ghetto, vogliamo che ciò accada anche al centro storico?
La situazione è ancora recuperabile, ma occorrono dei provvedimenti seri e tempestivi.
Bocciare la nostra mozione per rafforzare la presenza della polizia locale nel centro non è certo un buon punto di partenza.

Come già accaduto in questo primo anno di consiliatura la Lega non esiterà a portare le proprie proposte sulla sicurezza in consiglio comunale.
Certo è che dall’ altra parte c’è bisogno di collaborazione e non del solito muro contro muro che non porterà mai a nulla per il bene della città”.

 



Non ci sono commenti

Partecipa anche tu